Le migliori app per progettisti d’ingegneria civile e architetti

Data: 03/04/2014 / Inserito da: / Categorie: Informazione Tecnica / Commenti: 3

Se quando cercavo casa avessi avuto il mio fidatissimo e amatissimo phablet, la vita sarebbe stata più facile!
Nelle mie visite agli appartamenti andavo munita del buon vecchio blocknotes e di una bella penna.

Girando qua e là per il web, mi sono resa conto che oggi questa classificazione mi si sarebbe  semplificata di molto, senza incorrere nel topos della penna sperduta o che si rifiuta di scrivere… per esempio, mi sarebbe bastato usare una APP come Evernote, un vero e proprio blocco note (ma molto di più) che permette di scrivere, ovviamente, di scattare foto e tanto altro. Io nel mio lavoro non posso farne più a meno.

Questa associazione mentale mi ha fatto pensare a quanto in generale sia più semplice oggi la vita professionale e mi sono chiesta se la stessa cosa valesse per ingegneri, architetti, geometri: i progettisti, in genere, insomma.
Tutto oramai è in cloud e coi dispositivi mobili si può fare di tutto e di più.
Siamo tutti parte di questa grande rivoluzione culturale e tecnologica. Chi più chi meno.
Ma perché non sfruttarne a pieno le potenzialità?

Ho pensato quindi di raccogliere in un unico post una selezione delle migliori APP utilizzabili nel campo della progettazione.

AutoCAD WS
Quando si pensa alla progettazione non possiamo che pensare al vecchio e caro AutoCAD. Sarebbe stato folle per Autodesk lasciarsi sfuggire questa ghiotta occasione. L’APP AutoCAD WS permette di visualizzare i file .dwg, ma anche di condividerli e modificarli in locale.
Attualmente è la migliore sul campo e funziona – a detta degli esperti del settore – molto bene. Chiaramente l’APP gira correttamente sia in ambiente Ios che Android e se si ha un supporto tecnologico adeguato, eh! È anche gratuita, quindi che chiedere di più?




Rilievo
Questa APP nasce in Italia (e ci piace anche per questo) ed è concepita per effettuare il rilievo architettonico. L’APP Rilievo permette di controllare e memorizzare linee e quote in un file DXF compatibile con un qualsiasi CAD. Quindi addio carta, anche in questo caso!
La fase di rilievo probabilmente richiederà più tempo rispetto al vecchio metodo su carta, ma, caro progettista, vuoi mettere la gioia di risparmiarti la fatica di riportare i dati rilevati al computer, senza la paranoia di aver tralasciato qualche informazione?
Il prezzo di questa utilissima APP è davvero simbolico: 2,79 euro.




Magic Plan
Se mi si sono illuminati gli occhi a me, che mi occupo di ben altro, non oso immaginare i salti di felicità che farai tu, amico progettista! Grazie a questa App, considerata una delle migliori del 2012, si potrà fare a meno del tradizionale metro durante i sopralluoghi. La grande comodità di Magic Plan sta nel fatto che sfrutta la fotocamera del proprio device mobile e, semplicemente scattando una foto, rileva le dimensioni degli ambienti e disegna le planimetrie esportandole poi in diversi formati.




cadTouch

Questa volta siamo in ambiente Ios. L’App è stata messa a punto dall’italiano Carianni e come il nome stesso lascia intuire è per tutti quelli che lavorano col CAD. Grazie a CadTouch direttamente sull’iPhone si potranno disegnare, calcolandone la superficie e il perimetro, prospetti, piante, terreni, progettare pezzi strutturali o meccanici calcolando il momento di inerzia, realizzare diagrammi elettrici, effettuare rilievi.
L’app sfrutta il sistema angolo-distanza a coordinate polari e permette di sincronizzare tutto su computer anche in formato .dxf, che può essere modificato in ogni momento. Inoltre si può interrogare ogni distanza, superficie e perimetro, baricentro e momenti. Niente male, no?




Statics

Questa App
– realizzata da Mattia Campolese, ingegnere civile romano – non dovrebbe mancare nello smartphone di nessun ingegnere civile o edile, architetto, geometra o studente di Statica, Scienza e Tecnica delle costruzioni.
Si tratta di veloce solutore di travi notevoli (attualmente travi appoggiate, mensole, travi inclinate, archi, travi incastro-incastro e incastro-appoggio caricate con momenti, forze e carichi distribuiti) che, inserendo semplicemente i parametri di input, consente di determinare i momenti, i tagli, gli sforzi assiali, le rotazioni e gli abbassamenti e permettere di calcolare rapidamente l’inerzia di sezioni rettangolari. Statics inoltre progetta e verifica le travi in acciaio impiegando i profilati metallici più usati per ogni tipo di schema statico e controllando l’abbassamento massimo (L/250, L/400, L/500) ed  è corredato di un formulario di veloce consultazione con tutte le soluzioni notevoli di trave adottate nel programma.




Plinth

Anch’essa figlia di Mattia Campolese, Ingegnere Civile a Roma calcola e verifica il carico limite di fondazioni superficiali. In pochissimi step dà un’indicazione di massima della caratterizzazione geotecnica, verifica dettagliatamente il fattore di sicurezza di fondazioni superficiali e comprende i meccanismi di collasso più critici che si possono o potrebbero verificarsi. Le funzionalità del programma sono completate dalla teoria e dal formulario allegate alla app che descrivono i procedimenti utilizzati.




Drawvis Free
Questa applicazione consente di portare sempre con te i tuoi progetti realizzati con AutoCAD. Gira sia in ambiente iOs che Android. Oltre a visualizzare i DXF formato testuale, puoi allegare note di vario genere ai progetti, come foto o note di testo nei punti della planimetria. Interessante!




Acciaio e Concrete Estimator

Sono sicura che questa App farà luccicare gli occhi a molti professionisti che si occupano di progettazione delle strutture. La stima di acciaio e calcestruzzo rappresenta un fattore importantissimo per chi lavora nel campo della progettazione, sviluppo e realizzazione di progetti industriali. L’app  Acciaio e Concrete Estimator permette di fare stime complesse in pochi minuti della quantità di acciaio strutturale necessaria per categoria di peso, quantità di cemento armato e calcestruzzo e rinforzo per lastre, colonne, travi e fondazioni per la costruzione di una vasta gamma di strutture industriali (industria pesante, medio e leggero industriale industriale). Progettisti, visto che chicca che vi ho scovato?




Insomma, di strumenti per fare il tuo lavoro di progettista, mettendo da parte carta e matita, ne hai a bizzeffe e ti permette di portare con te il tuo ufficio. Senza dubbio ce ne saranno altri altrettanto interessanti: perché non segnali quelli che a tuo avviso sono i più utili e quelli con cui ti trovi meglio? 

In ogni caso, spero di esserti stata un po’ utile e di aver semplificato il tuo lavoro fuori sede!
Ci vediamo al prossimo post!



Marilisa Dones 

Torna indietro

I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti attraverso una piattaforma esterna (Disqus). Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy