Investire in immobili senza soldi? Si può fare, scopri come

Data: 06/06/2016 / Inserito da: / Categorie: Informazione Tecnica / Commenti: 0
Di solito qui sul Magazine di Dario Flaccovio parliamo di come progettare, costruire, riqualificare e consolidare gli edifici, non di acquistarli e rivenderli, ma lo sai che si può investire in immobili senza soldi e sai quante possibilità può offrire? L’argomento ha ultimamente catturato l’attenzione di moltissimi lettori e anche la mia, quindi non potevo non parlarne. Guarda un po’ qui:

investire-in-immobili-senza-soldi-amazon
La classifica di Amazon: il libro di Antonio Leone è il più venduto

Si sente spessissimo parlare di come sia possibile comprare immobili senza soldi e sinceramente, se non si è all’interno delle dinamiche degli investimenti immobiliari, si fatica un po’ a crederci. Ma è vero, si può fare e non serve essere già un agente immobiliare per riuscirci. Puoi farlo partendo da zero. Come?

Investire in immobili senza soldi e partendo da zero: il compromesso

Il nuovo libro di Antonio Leone spiega infatti come è possibile riuscirci con un manuale che, al primo giorno dal lancio su Amazon, è in cima alla classifica nella sua categoria di riferimento. È facile capirne il perché: l’argomento è caldo soprattutto in questo periodo di crisi per il settore immobiliare. Ci sono alcune tattiche e metodi per investire in immobili senza soldi anche in questo momento non proprio favorevole e sappi che uno degli strumenti che funziona è il preliminare trascritto, meglio conosciuto come compromesso. È un tipo di accordo che può essere stipulato con l’aiuto di un notaio o anche in completa autonomia, che permette di ottenere un diritto di acquisto per un immobile senza doverlo trasferire legalmente. Come potrai intuire, questo permette di eliminare tutta una serie di spese burocratiche e tasse, ma anche di concludere operazioni di acquisto con anticipo zero. Grazie a questa possibilità contrattuale, è possibile fare alcuni ottimi affari senza dover anticipare liquidità o comunque anticipando pochissimo denaro. Lo sapevi?

Conviene vendere poi velocemente, questo sì. L’autore ad esempio parla di un giro di acquisto-rivendita che non dovrebbe superare i 6 mesi, ma se vorrai intraprendere questo tipo di business dovrai avere pazienza, molta pazienza. Dovrai saper agire con prontezza: per fare affari nel settore immobiliare bisogna saper aspettare infatti il momento giusto, soprattutto se partirai con piccoli capitali.

Non illuderti di poter diventare ricco in pochi mesi ma studia e segui l’istinto: puoi prepararti quanto vuoi a un tuffo da dieci metri, ma prima o poi devi fare il salto: se ci pensi troppo finirai per non tuffarti più!
Torna indietro

I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti attraverso una piattaforma esterna (Disqus). Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy