25 novembre presentazione di “Trasìti” del fotografo Paolo Araldi

Data: 15/11/2017 / Inserito da: / Categorie: Mondi e Culture, Sicilia e Dintorni / Commenti: 0

Grande attesa da parte dei lettori per la presentazione del libro “Trasiti”, del fotografo Paolo Araldi!
Siete ufficialmente invitati Sabato 25 novembre, dalle 19.00 alle 22.00, presso l’Oratorio Santa Cita, Via Valverde 3 (Palermo) per entrare nelle case e nel cuore di 20 personaggi palermitani – nativi o d’adozione – molto noti al pubblico nella loro veste di professionisti.

20 palermitani nel sangue o nell’anima sveleranno i retroscena della propria intima dimensione, sconosciuta ai lettori perché privata, resa accessibile dalla fotografia di un professionista capace di narrare situazioni e stati d’animo attraverso scatti dalla potente carica emotiva.

Il suggestivo reportage fotografico è uscito il 16 novembre in tutte le librerie, edito da Dario Flaccovio Editore, attesissimo per gli amanti della bellezza e per chi cerca sempre il cuore delle cose.

Com’è l’abitazione di uno scrittore o di un giornalista? Di cosa si occupa nel quotidiano?


Ecco l’elenco completo dei venti palermitani raccontati nel libro di Paolo Araldi: Giorgio Crivello, Vicky Gitto, Filippo Luna, Roberto Alajmo, Riccardo Agnello, Fabrizio Piazza, Marco Pomar, Marina Fecarotta, Patrizia Di Dio, Alessandro Savona, Elvira Terranova, Massimo Milani, Mari Salvato, Patrizia Italiano, Alessandro Bazan, Gabriele Rizzo, Giovanni Rizzuti, Chiara Muscato, Salvatore Butera e Gioacchino Lanza Tomasi.

Nella premessa del libro Raffaella Catalano, giornalista ed editor, spiega: “Tra campi lunghi, inquadrature ravvicinate e assemblaggi di dettagli, in queste pagine si svela la loro umanità, quando la porta della vita pubblica si chiude e luci e ombre disegnando il rifugio quotidiano, la confidenza, la nudità, la solitudine o la socialità familiare e amicale. Questo libro è un ‘benvenuto’ rivolto a chi lo sfoglia, un invito a cena, a fare due chiacchiere sul divano, a condividere un caffè in cucina. E’ uno scorcio goduto da una certa finestra, un giro tra le stanze, un’incursione fra oggetti cari e ricordi amati che, in genere, solo agli intimi sono concessi”.

Alla fine della presentazione sarete invitati ad allietare il vostro palato con un piacevole rinfresco, come si confà ad ogni invito che si rispetti in casa di amici. La degustazione di vini sarà gentilmente offerta dalla Cantina Di Prima e l’iniziativa verrà supportata anche da KePalle e Feudo Mondello.

Dai uno sguardo all’Evento Facebook e partecipa, ingresso libero.

Prego, Trasiti!
Torna indietro

Il servizio di commenti è offerto attraverso una piattaforma esterna. Prendi visione delle condizioni di utilizzo del fornitore e leggi la nostra informativa privacy prima di inserire il tuo commento