Papa Francesco a Camerino: l’illustrazione di Giuliana Cangelosi

Data: 25/06/2019 / Inserito da: / Categorie: Mondi e Culture / Commenti: 0

Domenica 16 giugno la facoltà di Giurisprudenza di Camerino ha avuto l’onore e il piacere di ospitare Papa Francesco. In tale occasione Giuliana Flavia Cangelosi ha potuto consegnare un meraviglioso presente al Santo Padre: una delle sue splendide illustrazioni raffiguranti proprio il volto di Papa Francesco.

 

Schizzi architettonici di edifici che sono la speranza di rinascita di Camerino con al centro Papa Francesco. Parliamo di un’artista italiana nata in un un borghetto a Pollina, lei, Giuliana Flavia Cangelosi, realizza disegn e schizzi raffiguranti dettagli architettonici di edifici e monumenti. Disegni che sembrano cosa viva, palpabili, in cui talento e tecnica si fondono accentuando la bellezza dei lavori creati.

 

Leggiamo tutti i dettagli di questo evento, un’occasione di rara bellezza, e apprendiamo della grande emozione provata attraverso le sue stesse parole, che riportiamo qui di seguito.

 

Ho avuto l’onore di illustrare il Papa e nel disegno ho voluto risaltare non solo il suo volto ma anche l’architettura, perché l’architettura è per emozionare. 

 

Piazza Cavour di Camerino è delimitata dalla Cattedrale, dal Palazzo arcivescovile e dal Palazzo Ducale.

 

Si nota un’attenzione ai dettagli architettonici e all’espressione degli occhi del Papa che dà sicurezza e certezza non solo ai fedeli ma anche agli studenti per un futuro migliore. 

 

Il dettaglio ci insegna tante cose, a cogliere e ad amare le piccole cose, a trovare la verità ed a perfezionarci.

 

Come diceva Leonardo Da Vinci ” I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio”.

 

 Il disegno è stato ripreso dalla TV del Vaticano e da TGR Marche, noi qui abbiamo il piacere di celebrare umilmente il Santo Padre e di ricordare questo lieto evento capace di riempirci di gioia e orgoglio.

 

Torna indietro

I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti attraverso una piattaforma esterna (Disqus). Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy